Ancora pochi giorni per l’esenzione dal canone TV

I cittadini che non siano in possesso di un apparecchio televisivo hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per comunicarlo all’Agenzia delle Entrate, ed ottenere l’esenzione dall’addebito del canone RAI sulla bolletta elettrica. A tal fine è necessario compilare e sottoporre il modello di dichiarazione sostitutiva disponibile online per il caso di non detenzione dell’apparecchio.

La dichiarazione sostitutiva può essere presentata per via telematica:

  • direttamente dal contribuente o dall’erede mediante un’applicazione web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate (sono necessarie le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia);
  • avvalendosi di un intermediario abilitato (quali CAF e professionisti).

Nei casi in cui non sia possibile la trasmissione telematica, la dichiarazione sostitutiva può anche essere spedita a mezzo del servizio postale in plico raccomandato senza busta al seguente indirizzo:

Agenzia delle Entrate
Ufficio Torino 1
Sportello Abbonamenti TV
Casella Postale 22
10121 – Torino

La dichiarazione si considera presentata nella data di spedizione risultante dal timbro postale.
Attenzione: in caso di invio postale si ricordi di includere copia di un documento di riconoscimento!

Rimborsi

Chi avesse già ricevuto la prima bolletta elettrica del 2017, con contestuale addebito della prima rata del canone RAI (o constatasse comunque la presenza di tale addebito nella bolletta di Febbraio) può presentare richiesta di rimborso utilizzando l’apposito modulo da trasmettersi con le medesime modalità sopra descritte.

Un pensiero riguardo “Ancora pochi giorni per l’esenzione dal canone TV

  • 7 febbraio 2017 in 15:29
    Permalink

    Grazie molte dell’articolo. Buon lavoro!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *