Esiti del monitoraggio sulle strutture oncologiche

Sono stati presentati Venerdì 10 Marzo a Roma gli esiti del monitoraggio sulle strutture oncologiche condotto da CittadinanzAttiva – Tribunale per i Diritti del Malato  con l’obiettivo di indagare:

  • il rispetto dei 14 diritti della Carta europea del malato;
  • l’attenzione ai bisogni e diritti dei malati oncologici e relative famiglie;
  • la capacità di presa in carico globale;
  • i servizi offerti;
  • il livello e la qualità dell’assistenza;
  • la disponibilità di farmaci oncologici.

Sono state ben 62 le strutture monitorate in 18 diverse regioni (non hanno aderito strutture della Basilicata, Friuli Venezia Giulia e provincia autonoma di Bolzano). In 23 strutture è stato monitorato il Day Hospital oncologico, in 39 sia il DHO che i reparti di degenza. Per la Toscana sono state monitorate le strutture dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese e l’Ospedale di Campostaggia (Poggibonsi).

Strutture Oncologiche - Monitoraggio 2017Dall’indagine appare che gran parte delle strutture sanitarie garantisce una adeguata presa in carico dei pazienti oncologici attraverso equipe specializzate, attenzione alla personalizzazione del percorso di cura e rilascio del codice di esenzione già dal sospetto diagnostico nel 50% delle strutture. Buona la comunicazione con il paziente e i familiari, così come l’adeguatezza e il comfort degli spazi nei reparti di degenza e nei day hospital.

Tuttavia permangono diversi nodi critici: innanzitutto sull’accesso alle prestazioni diagnostiche non garantite entro le 72 ore da una struttura su quattro. Ritardi e disomogeneità nell’accesso ai farmaci ospedalieri e mancata assunzione del personale a seguito della istituzione delle reti oncologiche. Nota dolente risulta anche la verifica della continuità assistenziale con percentuali insoddisfacenti per l’assenza della figura del case manager nella metà delle strutture e la mancanza di coordinamento con i medici di medicina generale alla dimissione del paziente.

Ulteriori dettagli sulle risultanze del monitoraggio sono disponibili sul sito nazionale. Possono inoltre essere consultati online i dati di riepilogo e di dettaglio relativi alle strutture di Siena e Poggibonsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *