Scompare il superticket sanitario

Qualche volta arrivano anche le buone notizie.

Come pubblicato da parecchio tempo su vari organi di stampa locale e nazionale, ricordiamo ai nostri lettori che dal 1 aprile verrà abolito il contributo di 10 euro per la digitalizzazione, dovuto finora da tutti gli utenti per prestazioni specialistiche di diagnostica per immagini (Tac, Risonanza, Ecografia etc). Lo stabilisce una delibera approvata il 18 febbraio dalla Giunta regionale Toscana, mantenendo quanto già preannunciato dal
presidente Enrico Rossi alla fine del 2018.

In seguito alla Finanziaria del 2011, che imponeva alle Regioni l’adozione di superticket, la Toscana introdusse nel 2012 questo contributo sulla digitalizzazione, dovuto da tutti gli utenti (fino a un massimo di 3 volte, ovvero di 30 euro l’anno). Venne allora definito un provvedimento straordinario, ma è durato oltre 7 anni.

Da Aprile, finalmente, non dovremo pagarlo più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *