“Io equivalgo” 2017 fa tappa in Toscana

Nella centralissima Piazza Garibaldi a Pisa, il 14 settembre dalle 10 alle 18 saranno allestiti i gazebo di “Io equivalgo”, la campagna di informazione sui farmaci equivalenti promossa su scala nazionale da Cittadinanzattiva-Tribunale per i diritti del malato, con il patrocinio dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Pisa è una delle 10 città italiane scelte per ospitare questa seconda edizione del 2017.

In Toscana hanno aderito finora all’iniziativa: la ASL Toscana Nord-Ovest, la ASL Toscana Sud-Est, l’Ordine dei Medici, l’associazione dei Medici di Medicina Generale, l’Azienda Ospedaliera UniversitariaPisana, il Sindaco Filippeschi, l’On. Gelli (Presidente del CESVOT).

Presso i gazebo sarà distribuito materiale informativo, sarà possibile incontrare cittadini e istituzioni, parlare e confrontarsi. Alle 11,30 è previsto l’incontro con la stampa.

Questi gli obiettivi della campagna “Io equivalgo”:

  • favorire la conoscenza dei farmaci “generici”;
  • informare i cittadini e fornire loro un’opportunità di scelta consapevole e informata, a vantaggio della sostenibilità economica delle famiglie;
  • promuovere ulteriormente la trasparenza sulle politiche dei prezzi;
  • segnalare come il ricorso all’equivalente rappresenti uno strumento fondamentale per la riduzione della spesa farmaceutica italiana e quindi per la sostenibilità del SSN;
  • ridurre gli sprechi da mancata aderenza terapeutica, dovuta all’interruzione delle cure per difficoltà economiche, garantendo così un più alto livello di salute della popolazione.

Caratteristica peculiare di Io equivalgo è l’omonima APP, che ormai ha superato da tempo i 5000 download; APP sviluppata da Farmadati Italia per Cittadinanzattiva e che permette ai cittadini di ricercare, a partire da un farmaco, tutti gli equivalenti confrontandone i prezzi.

La campagna è estesa quest’anno anche alle comunità straniere, grazie alla traduzione dei materiali di informazione in sette lingue, oltre all’italiano.

“Io equivalgo” è realizzata con il sostegno non condizionato di Assogenerici e con la collaborazione di AMSI (Associazione Medici di origine Straniera in Italia), ANP CIA (Associazione nazionale Pensionati della Confederazione Italiana agricoltori), AUSER, COMAI (Comunità del Mondo Arabo in Italia), FEDERFARMA, FIMMG, FOFI, INMP (Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà ), IPASVI, SIFO, SIGG (Società Italiana Gerontologia e Geriatria), SIMG, SPI – CGIL, UMEM (Unione Medica Euro-Mediterranea).

Per maggiori informazioni sulla campagna nazionale “Io equivalgo” visita il sito dedicato o la pagina facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *