Lezioni universitarie via skype in carcere

carcere00“L’idea è quella di permettere ai reclusi di seguire con più facilità i corsi universitari, innanzitutto attraverso spazi più adeguati dentro le carceri, ma poi anche attraverso la possibilità di seguire le lezioni via skype collegandosi alle aule dell’Università”.

Lo afferma Franco Corleone, garante dei detenuti per la Toscana, annunciando un incontro che si terrà a Settembre con rappresentanti delle Università di Firenze e Prato, Siena, Pisa, Bologna, Torino e Padova per definire i dettagli dell’iniziativa.

Redattore Sociale, 17 Giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *