La voce delle mamme dell’alta Val di Cecina

Come avevamo già pubblicato in un precedente articolo, è in corso una accorata e determinata battaglia di un gruppo di mamme residenti nei comuni dell’alta Val di Cecina, da Volterra e Pomarance a Castelnuovo e Montecatini, battaglia per garantire in quel territorio ampio e disagiato un servizio  pediatrico stabile e affidabile. Le mamme, con il sostegno dei propri sindaci, chiedono l’attivazione del servizio pediatrico nelle ore notturne e nei giorni festivi e prefestivi, oltre al ripristino del terzo pediatra di libera scelta per la loro zona.

La questione, che dura ormai da alcuni mesi, dopo la petizione che ha raccolto numerose firme, in un alternarsi di promesse, di appelli e di incontri, aveva portato le mamme volterrane a rivolgersi al Difensore Civico e a chiedere più volte alle Istituzioni di essere ascoltate.

Per tutelare il diritto alla salute dei bambini, al di là della legge dei grandi numeri e in considerazione della vastità e complessità del nostro territorio.

Infine è giunta la notizia, e volentieri la segnaliamo, che  una delegazione di mamme è stata ricevuta ed ascoltata a Firenze dalla commissione sanità regionale, ottenendo dal presidente Scaramelli l’impegno di una consultazione urgente dell’Azienda Sanitaria Toscana Nord-Ovest alla ricerca di una risoluzione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *