Monitoraggio diabete: questionario per i pazienti

Il diabete è una delle tre emergenze sanitarie mondiali: in Europa circa 60 milioni di persone sono affette da questa patologia, il tasso è in continuo aumento, raggiungendo già il 10-12% in alcuni Stati membri; nel giro di 35 anni l’incidenza della diabete è quasi quadruplicata. Per ogni persona con diabete lo Stato spende mediamente 4.000 euro all’anno, per un totale di circa 16 miliardi di euro, ovvero il 15 per cento del fondo sanitario nazionale.

Nonostante ciò, la patologia diabetica è una di quelle per cui il legislatore è intervenuto maggiormente nel corso degli anni, a partire dalla Legge 115 del 15 marzo 1987. Pur essendo passati trent’anni continuano a giungere segnalazioni circa la carenza di assistenza, la chiusura dei centri di cura, una situazione a macchia di leopardo sul territorio e la difficoltà nel gestire la patologia e insorgenza di complicanze.

Cittadinanzattiva, attraverso il Tribunale per i diritti del malato, il Coordinamento nazionale delle Associazioni dei Malati Cronici e insieme a FAND ha ideato un progetto che prevede la realizzazione di un rapporto per verificare lo stato di applicazione dei diritti delle persone con diabete nelle Regioni Italiane.

Il Rapporto riguarderà non solo quanto oggi esistente a livello legislativo, ma anche quanto realmente vissuto dalle persone con diabete e dai professionisti sanitari.

Per approfondire vedi il progetto di Cittadinanzattiva.

I soggetti affetti da diabete potranno compilare on line entro il 30 novembre il questionario che li riguarda.

Cittadinanzattiva Toscana approfondirà i dati emergenti nella nostra regione all’interno di un progetto di formazione e informazione dei cittadini che sta avviandosi in queste settimane e del quale daremo conto prossimamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *