L’annuale appuntamento col canone TV

Anche quest’anno si avvicina il momento, per coloro che non possiedono un apparecchio televisivo, di farne comunicazione all’Agenzia delle Entrate per ottenere l’esenzione dal canone RAI, che altrimenti verrà addebitato sulla bolletta elettrica.

Come già pubblicato gli anni scorsi, ricordiamo quindi che c’è tempo fino al 31 gennaio 2018 per evitare sorprese: occorre compilare e sottoporre il modello di dichiarazione sostitutiva disponibile online per il caso di non detenzione dell’apparecchio.

La dichiarazione sostitutiva può essere presentata per via telematica:

  • direttamente dal contribuente o dall’erede mediante un’applicazione web disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate (sono necessarie le credenziali Fisconline o Entratel rilasciate dall’Agenzia);
  • avvalendosi di un intermediario abilitato (quali CAF e professionisti).

Nei casi in cui non sia possibile la trasmissione telematica, la dichiarazione sostitutiva può anche essere spedita a mezzo del servizio postale – in tal caso occorre includere copia di un documento di identità – in plico raccomandato senza busta al seguente indirizzo:

Agenzia delle Entrate
Ufficio Torino 1
Sportello Abbonamenti TV
Casella Postale 22
10121 – Torino

La dichiarazione si considera presentata nella data di spedizione risultante dal timbro postale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *