Convegno su Cronicità, fragilità e continuità a Palazzo Vecchio

La mattina di sabato 20 novembre 2021 nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio si terrà un importante convegno organizzato dal Coordinamento Toscano dei Gruppi di Auto Aiuto, dal titolo: Cronicità: Fragilità e Continuità – L’efficacia della comunicazione nelle malattie croniche.

L’evento nasce dalla necessità di sensibilizzare, informare e promuovere delle riflessioni sul tema delle malattie croniche, in considerazioni anche dei numeri in aumento in questi ultimi anni.

Tenteremo di trattare tutti gli aspetti, da quelli scientifici, giuridici, sociali e culturali.

‘La Vostra partecipazione – come dice l’organizzatrice, la dottoressa Francesca Gori – sottolineerebbe il significato dell’evento e sarà d’incoraggiamento a proseguire un processo di sensibilizzazione per tutti i soggetti coinvolti.’

Il convegno in oggetto, secondo le disposizioni per il contrasto al Covid-19, sarà a numero chiuso, vi preghiamo pertanto di confermare la vostra partecipazione all’indirizzo email: info@autoaiutotoscana.org.

La partecipazione all’evento è consentita con il possesso del Green Pass o tampone che attesti la negatività.

Il programma del convegno (ore 9-14), che ha Cittadinanzattiva Toscana tra gli sponsor, prevede dopo i saluti introduttivi delle Autorità i seguenti interventi:

Moderatore: Dott. Sergio Manghi

Dott.ssa Francesca Nacci: “I malati invisibili nella nostra società”

Avv. Arianna Alessandri: “Malattie croniche e diritti del malato”

Dott.ssa Ilaria Bagnulo: “Aspetti psicologici e sociologici del paziente soggetto a cronicità”

Dott.ssa Francesca Gori: “Quando la sofferenza si trasforma in risorsa”

Rosaria Mastronardo: “Un corretto ascolto può salvare vite”

Dott. Sergio Ardis: “La comunicazione si studia e si impara”

Dott. Franco Alajmo: “Reale comunicazione tra medico e paziente e tra cittadini e sanità: un’utopia”?

12:15 –  14:00 Discussione e Conclusioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *