8 Marzo: giornata internazionale della donna

Nella ricorrenza dell’8 Marzo, si ricordano ogni anno le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze cui sono state e sono ancora oggetto , in tutte le parti del mondo. Anche noi oggi vogliamo contribuire alla giornata della donna con qualche spunto.

In primis, approfittiamo per ricordare la campagna permanente di CittadinanzAttiva Toscana “Non chiudere un’occhio“, per la prevenzione della violenza sulle donne, ed il suo volantino che ormai da qualche anno diffondiamo in giro per la nostra regione e anche oltre i suoi confini.

Segnaliamo poi una bella iniziativa che è in preparazione a Prato: “Il rispetto per le donne si insegna fin da piccoli”. Nell’ambito della campagna della Regione Toscana per la diffusione del numero antiviolenza 1522 (attivato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri ), gli amici di CittadinanzAttiva Prato stanno lavorando sul tema del rispetto, di tutti e verso tutti, concetto base che è trasversale alla tematica della violenza.

Infine, cogliamo l’occasione per ricordare una donna in particolare: Teresa Mattei, che ha trascorso gran parte della propria vita tra Firenze e Pisa, scomparsa nel marzo del 2013, e a cui si deve tra l’altro la scelta della mimosa come simbolo della giornata dell’8 Marzo. Una donna forte, partigiana, poi membro dell’Assemblea Costituente, che tanto si è battuta per i diritti dei bambini e delle donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *